Sede Legale FIRENZE VIA MARIO ULIVELLI 37 15 Strutture operative in tutta Italia
+393292278868
info@doppiservizi.it

Luce e Gas : AUMENTI nei prossimi mesi

Luce e Gas : AUMENTI nei prossimi mesi

Spread the love

Aumenti record di luce e gas nelle prossime bollette. Come avevamo anticipato i prezzi di riferimento trimestrali fissati dall’ARERA registrano una fortissima crescita per il prossimo trimestre (1° ottobre – 31 dicembre).

L’Autorità di regolazione Energia Reti e Ambiente ha comunicato un aumento del +29,8% per l’elettricità e del +14,4% per il gas. E sarebbero stati ancora più alti (con il prezzo dell’elettricità più caro del 45% e del gas più del 30%) se non fosse intervenuto il Governo con un provvedimento di urgenza stanziando 3 miliardi di euro.

Le caratteristiche generali degli aumenti di luce e gas:

  • riguardano “famiglia tipo”, cioè per coloro che hanno un contratto luce e/o gas nel mercato di tutela con consumi medi di energia elettrica di 2.700 kWh all’anno con una potenza impegnata di 3 kW e, per il gas, di 1.400 standard metri cubi annui;
  • interessano tutti i nuovi contratti sottoscritti nel mercato libero da qui in avanti, visto che riguardano il prezzo di borsa dell’energia elettrica e del gas, cioè della materia prima, sulla base del quale vengono definite le offerte sul mercato.

LE MOTIVAZIONI DEGLI AUMENTI

  • la forte crescita delle quotazioni della principale materia prima energetica che, come Italia, utilizziamo per la nostra produzione elettrica interna: il gas, il cui prezzo è cresciuto di oltre l’80% nel terzo trimestre del 2021 rispetto al secondo, con picchi di oltre 70 €/MWh nella seconda metà di settembre (contro i circa 20 €/MWh di inizio anno);
  • l’aumento del prezzo delle quote di emissione della CO2 arrivato ad oltre i 60 €/tCO2 e praticamente raddoppiato rispetto ad un anno fa.

GLI INTERVENTI DEL GOVERNO

Per calmierare questi aumenti il Governo è intervenuto stanziando 3 miliardi di euro per ridurre gli aumenti. Gli interventi riguardano tutti i clienti domestici e parte delle PMI e, inoltre, sono stati stanziati ulteriori fondi per i consumatori in disagio economico che già percepiscono il Bonus sociale.

  • gli interventi generalizzati sono:
    • l’azzeramento degli Oneri generali di sistema sulla bolletta elettrica del prossimo trimestre e la forte riduzione su quella del gas
    • la riduzione dell’aliquota iva al 5% su tutto il consumo gas (ricordiamo che l’iva sul gas è applicata al 10% fino ad un consumo di 480 metri cubi annui per salire al 22% sul resto dei consumi)
  • l’aumento per il prossimo trimestre (con una copertura di circa 500 milioni di euro) della quota di bonus sociale versata a chi ne ha diritto che dovrebbe, secondo quanto calcolato dall’ARERA, andare di fatto ad azzerare gli aumenti.

 

Una risposta.

  1. […] di c/c per il pagamento del canone RAI 2022. L’illusione sarà solo quello di una bolletta della luce meno […]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *